La società

La società podistica Acilia è uno dei più vecchi e gloriosi sodalizi sportivi del litorale romano. L'attività trainante è sempre stata il calcio: tracce dell'Acilia Calcio esistono già nel 1936, così come è scritto su una targa allo stadio "Kristall", di via Macchia Saponara.
Con alterne vicende prende corpo una vera e propria polisportiva che si occupa di nuoto, podismo, ginnastica, tennis e naturalmente di calcio.

L'avvento di una nuova struttura imprenditoriale al timone della Polisportiva Acilia trasforma la robusta e tradizionale gestione del sodalizio in un modello manageriale di riferimento, aperto alle novità ed alle nuove tendenze sportive. La sezione Basket nasce proprio in quest'ottica: se la inventa un giovanissimo allenatore che opera senza nessun tipo di copertura societaria in un campetto di Dragona; tanto freddo, tanti ragazzi e tanto impegno, tutto gratuito ( soprattutto il freddo ).

All'inizio l'attività giovanile fa da contorno a quella del gruppo Senior, che partecipa al campionato di seconda divisione con alterne vicende.

La formazione è composta per lo più da neofiti del basket, con qualche innesto di giocatori più esperti: quello che conta però è che finalmente Dragoncello, San Francesco e Dragona siano rappresentati da una squadra . Anche l'impianto cambia: con molte sofferenze si riescono ad ottenere spazi nell'istituto Magellano, cerniera culturale tra San Francesco, Acilia e Dragoncello.

La dirigenza scolastica si dimostra subito sensibile al desiderio di sport che il quartiere manifesta. Pian piano l'attività Senior si esaurisce: non potendo contare su gruppi juniores, viene deciso di liberare gli atleti della prima squadra e l'attenzione della Polisportiva Acilia si rivolge agli aspiranti atleti nati nel giovane quartiere di Dragoncello. Sono in particolare i ragazzi degli anni 1986 e 1987 a regalare particolari soddisfazioni al sodalizio biancorosso; intanto il minibasket cresce: inizia la collaborazione con la scuola elementare Lombardo Radice di Dragoncello e viene organizzata la prima Coppa di Paperopol.

Da allora sono passati tanti momenti e tanti palloni sono entrati nei canestri. Da parecchi anni ci chiamiamo Acilia Red Foxes, per rendere omaggio alle volpi che un tempo popolavano la campagna su cui sono sorti i nostri quartieri e a cui i bambini portavano da mangiare. Ci sono state sconfitte e vittorie, molte delle quali ritenute incredibili da chi di basket se ne intende: quello che davvero non cambia mai è il piacere dell’impegno, il rispetto delle regole e la ricerca di divertimento funzionale alla crescita delle giovani persone del nostro territorio.

 

E questa sarà anche la nostra storia futura.

FOLLOW US HERE: 

  • Facebook Clean
  • YouTube Clean

A.P.D. Acilia Sport Red Foxes, Copyright©2016. All Rights Reserved.

Created by GO